Accade che dei giorni…

…mi alzo al mattino e cerco di capire cosa accade, come mi sento…
Ringrazio il cielo di essere come sono e a volte lo maledico per la stessa ragione!
Penso ai miei problemi, plurimi e variabili, che pesano come un macigno sul petto…penso alle mie sfortune…alla fatica che faccio a dimenticare, a chiudere capitoli della mia vita e all’accettare quello che arriva senza ansia…e poi…
Poi vado a lavoro e lì tutto cambia prospettiva e banalizzo i miei pensieri e le mie paranoie…mi rendo conto che la forza non è di casa…a casa mia…e che è davvero peccato lamentarsi!!!
E trovo la forza in una donna che vuole rimettersi in piedi, in una moglie che dà mille baci al proprio marito come saluto prima di andare a casa e lasciarlo in terapia intensiva, in un uomo che si arrabbia e vorrebbe alzarsi, nell’abbracciare un’amica e nel piangere con lei per il suo dolore…
In questi giorni mi rendo conto che a volte sbaglio ad osservare la mia realtà, sbaglio quando dimentico le cose belle che ho, sbaglio quando non mi accorgo che la tempesta è passata e che fuori e dentro c’è il sole…ed ora è il momento di togliersi dall’ombra…sbaglio quando non vedo i buoni risultati…sbaglio quando non mi compiaccio dei miei successi…
La tempesta è sempre dietro l’angolo, ma bisognerebbe iniziare a danzare nella pioggia…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s