Letio Magistralis

Ascoltandola mi sento come Arrietty di Mihazaki…anche se, effettivamente, niente ci accomuna!
Innanzitutto non sono minuscola, né ho un mondo nascosto sotto al pavimento, né un amico cardiopatico che mi regala la cucina della casa delle bambole…
E come lei vorrei una spada…fatta con un ago…ma gigante…cioè in proporzione!!!
E non diventerei la nuova Puzelette d’Orlèans, vista l’assonanza del nome, ché, sappiamo tutti la fine che fa…bruciata sul rogo!! E non sarebbe il caso!!
Io oggi ero lì…posto giusto e momento giustissimo?
Ero proprio dov’eri anche tu!!!
Come spiegare…è come dicono i Queen “it’s a hard life”…
Bauman ne parla…anche se Michela Marzano non è molto d’accordo.
Bauman lo dice…le relazioni dei nostri giorni sono “usa e getta” e lo definisce chiamandolo “amore liquido” e cioè quel bisogno di amare ed essere amati, in una continua ricerca di appagamento, senza essere mai sicuri di essere stati soddisfatti abbastanza. L’amore liquido è proprio questo: un amore diviso tra il desiderio di emozioni e la paura del legame. Ma il caro Zygmunt è rimasto con la sua Janina per ben 62 anni e descrive il loro rapporto come una bottiglia di buon vino…sì vino…che migliora con gli anni!!
Allora cos’è?
Libertà e sicurezza sono valori entrambi necessari, ma sono in conflitto tra loro. Il prezzo da pagare per una maggiore sicurezza è una minore libertà e il prezzo di una maggiore libertà è una minore sicurezza. La maggior parte delle persone cerca di trovare un equilibrio, quasi sempre invano.
È così. Quando ciò che ci circonda diventa incerto, l’illusione di avere tante “seconde scelte”, che ci ricompensino dalla sofferenza della precarietà, è invitante. Muoversi da un luogo all’altro (più promettente perché non ancora sperimentato) sembra più facile e allettante che impegnarsi in un lungo sforzo di riparazione delle imperfezioni della dimora attuale, per trasformarla in una vera e propria casa e non solo in un posto in cui vivere. “L’amore esclusivo” non è quasi mai esente da dolori e problemi – ma la gioia è nello sforzo comune per superarli…

Advertisements

One thought on “Letio Magistralis

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s