Il vento

C’era una volta una paperella,
Aveva un bel laghetto in cui nuotare, aveva paperotti vicini che organizzavano parties, feste esclusive…
Leggeva la paperella, cantava la paperella…suonava anche la paperella, ma i vicini più vecchi non amavano troppo la sua musica….
Amava anche guardare il cielo la “piccola” paperella…lo vedeva immenso e blu, con le sue nuvole bianche, o grigio pronto alla pioggia…e amava il sole che scaldava tutto…
Ed il vento? Amava anche quello, perché sapeva che anche se arriva piano, però muove tutto quanto!
Un giorno vide volare alto un anatroccolo…come volava alto…quasi come un’aquila…
L’anatroccolo passava a salutarla…le raccontava dei suoi voli, dei paesi che esplorava…di come erano freddi alcuni, umidi altri…e ammetteva che un po’ il laghetto gli mancava…ma tornava a volare sempre più in alto…sfruttando il vento propizio…